Tipologie d’intervento

Tipologie d’intervento

Secondo le Linee Guida nazionali gli Interventi Assistiti con gli Animali da compagnia (I.A.A.) sono suddivisi in 3 tipologie d’interventi:

  • Terapia Assistita con gli Animali – T.A.A.

Si intendono gli interventi terapeutici, finalizzati alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro/psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale, rivolti a soggetti affetti da patologie fisiche, psichiche, sensoriali o plurime, di qualunque origine.
L’intervento è personalizzato per ogni paziente, con rapporto 1:1.

Questa tipologia d’intervento richiede apposita prescrizione medica.

  • Educazione Assistita con gli Animali – E.A.A.

Si intendono gli interventi educativi, che hanno lo scopo di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e di progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà.
A differenza degli T.A.A., questa tipologia d’intervento può essere effettuata anche a più soggetti insieme (attività in gruppo), promuovendo il benessere delle persone nei propri ambienti di vita.

Inoltre con gli E.A.A. è possibile migliorare la qualità di vita della persona e rinforzare l’autostima attraverso appositi percorsi di rieducazione comportamentale, particolarmente indicati nelle seguenti situazioni:

–   prolungata ospedalizzazione, oppure ripetuti ricoveri in strutture sanitarie;
–   difficoltà dell’ambito relazionale, ad esempio durante l’infanzia o l’adolescenza;
–   disagio emozionale e psico-affettivo;
–   difficoltà comportamentali e di adattamento socio-ambientale;
–   situazioni di istituzionalizzazione di vario tipo (istituti per anziani e per pazienti psichiatrici, residenze sanitarie assistenziali, comunità per minori, carceri, ecc.);
–   condizioni di malattia e/o disabilità che prevedano un programma di assistenza domiciliare integrata.

  • Attività Assistita con gli Animali – A.A.A.

Questi sono gli interventi con finalità di tipo ludico-ricreativo e di socializzazione, attraverso i quali si promuovono il miglioramento della qualità della vita e la corretta interazione uomo-animale.
Questa relazione con l’animale costituisce fonte di conoscenza, essendo ricca di stimoli sensoriali ed emozionali.
Anche le A.A.A. possono essere rivolte al singolo individuo altresì a un gruppo, promuovendo il valore dell’interazione uomo-animale al fine del reciproco benessere.

Le Attività Assistite con gli Animali possono essere finalizzate inoltre a:
–   sviluppare competenze attraverso la cura dell’animale;
–   accrescere la disponibilità relazionale e comunicativa;
–   stimolare la motivazione e la partecipazione.


Infine scopri di più su: